Barba a chiazze: cause e rimedi

Barba a chiazze: cause e rimedi

Barba a Chiazze! Quali sono le cause e quali invece i rimedi?

Barba a chiazze? La vostra barba non cresce in modo uniforme? Allora è il caso d’intervenire!

La moda degli ultimi anni ha portato la barba alla ribalta sulle pagine delle riviste di moda, sulle passerelle, in tv.  Ma cosa fare se la nostra barba cresce a chiazze?

Anni di attesa e poi … non riusciamo mai a ottenere una barba perfetta a causa delle chiazze. Oramai dovremo saperlo, avere una barba perfetta, senza chiazze, del colore e della consistenza voluta, è un vero e proprio colpo di fortuna.

Le aree di pelle senza peli di solito appaiono sulle guance, sulla mascella e ai lati del mento e, diciamo la verità, rovinano l’aspetto della nostra barba.

Barba a chiazze, tutta questione di DNA

Ogni essere umano ha un DNA unico e inimitabile, un patrimonio genetico capace di regalarci una barba perfetta oppure, e questo è il nostro caso, una barba ricca di difetti. Un piccolo trucco per sapere come crescerà la vostra barba è quello di guardare la faccia di vostro padre o dei vostri fratelli. Se non hanno una barba folta, o hanno una barba a chiazze, difficilmente la vostra barba sarà perfetta.

Ma torniamo all’argomento principale. Se hai una barba che cresce a chiazze ma hai meno di 20 anni, non preoccuparti. L’età gioca un ruolo molto importante nella crescita della barba, infatti basta guardare che alcuni ragazzi non riescono a farsi crescere la barba fino ai 20 anni, quindi se sei più giovane e la tua barba cresce a chiazze è il caso di attendere prima di ricercare rimedi e soluzioni.

Se hai più di vent’anni invece i motivi della mancata crescita possono essere di diverso tipo. Lo stress, la mancanza di alimenti particolari nella dieta, il prurito, sono tutte cause che possono portare a una crescita della barba non uniforme.

Quali soluzione e rimedi adottare nel caso la nostra barba cresca a chiazze?

Nel caso la nostra barba sia caratterizzata da una crescita a chiazze possiamo trovare un rimedio semplicemente facendola crescere. Resistere alla tentazione di tagliare la barba quando questa è più lunga è quanto di più semplice possiamo consigliare e aiuterà a coprire le chiazze con i peli più lunghi.  Per nascondere le chiazze possiamo anche pettinare la barba, utilizzando un’apposita spazzola.

Un’altra pratica soluzione è quella di mantenere costantemente idratata la barba con dell’olio da barba. L’olio, infatti, può velocizzare la crescita e allo stesso tempo calmare quel fastidioso prurito di cui abbiamo parlato precedentemente. Pensate che idratare la barba non sia una buona abitudine? Idratare la barba non è solo un vezzo alla moda, la pelle del viso ha bisogno di essere nutrita, così come il cuoio capelluto. La scelta di un buon olio da barba è dunque di vitale importanza. L’uso di un buon olio da barba idraterà la pelle del viso, eviterà la caduta dei peli e nutrirà i follicoli con gli oli essenziali.

L’ultimo, essenziale strumento per la cura della barba è lo shampoo per la barba. Lavare la barba con lo shampoo sta diventando un piacevole rituale. Favorisce l’ispessimento dei peli e aiuta la barba a crescere più lunga e sana. Un buon shampoo per barba, inoltre, pulisce anche le aree senza peli eliminando il sebo accumulato e stimolando così la crescita dei follicoli.