Taglio di capelli per il tuo viso

Taglio di capelli per il tuo viso

Come adattare il taglio di capelli alla forma del viso: quale taglio di capelli scegliere?

Taglio di capelli uomo: come per la barba anche per il viso è possibile scegliere tra diversi tagli di capelli.

Taglio di capelli, stile di barba, abbigliamento, tatuaggi, atteggiamenti, modi di parlare, sono tutti dettagli  con cui cerchiamo di affermare la nostra personalità. Consciamente o meno tutti noi cerchiamo il modo giusto di apparire e di differenziarci dagli altri. Cambiare taglio di capelli e curare il proprio stile è da sempre uno dei modi più semplici per affermare questo concetto. Ma come per gli abiti e la barba, anche il taglio di capelli uomo va scelto con cura e adattato alle caratteristiche della persona.

Come essere sicuri che quello scelto sia proprio il taglio di capelli uomo che fa per noi?

Cominciamo con l’affermare che, in ogni caso, qualunque taglio di capelli si decide di provare, l’importante è stare bene con se stessi. Questo è il consiglio più importante. Conoscere qualche segreto professionale, quegli stessi segreti che i nostri barber si tramandano da generazioni, può aiutarvi nella scelta del taglio capelli uomo più giusto per la vostra persona.

Il primo consiglio che vi diamo riguarda l’altezza. Non l’altezza delle vostre chiome, ma proprio la vostra altezza. Un taglio di capelli giusto infatti può regalarvi qualche centimetro in più. Con un ciuffo o comunque scegliendo un look caratterizzato da una lunghezza maggiore sulla parte superiore del capo è infatti possibile regalarsi qualche centimetro in più, che, ammettiamolo, non fa mai male.

Come adattare il taglio di capelli alla forma e alla caratteristiche del viso?

Se il vostro è un viso “quadrato”, caratterizzato quindi da una mascella importante e da linee fronte-mento e zigomo-zigomo di dimensione proporzionate, il consiglio è quello di evitare tagli di capelli eccessivamente appariscenti. Taglio consigliato: corto o rasato. Ma se proprio non amate i capelli corti, potrebbe andar bene un taglio medio-lungo, possibilmente asimmetrico con i capelli che cadono, da un lato, sulla fronte.

Un volto tondo, armonico, privo di mascoline spigolosità, invece, può essere valorizzato con un taglio di capelli caratterizzato da capelli molto corti ai lati e, magari, un ciuffo leggero verso l’alto, o comunque con una media lunghezza centrale.

Avete un viso triangolare, con mento allungato e fronte stretta? Il taglio ideale in questo caso è una soluzione che possa creare volume sia sulla fronte che sulle orecchie, cosi da provare a ridurre l’eventuale sproporzione tra fronte e mascella. Preferite un taglio di capelli uomo leggero, naturale, morbido, magari con un po’ di frangia o un ciuffo che ricada sulla fronte. Ma la. parola d’ordine rimane comunque “creare volume”.

Per alcuni questa è la forma ideale: un viso a diamante. Caratterizzato da mascella e mento importanti, non richiede particolari trucchi. Le forme proporzionate infatti consentono una maggiore libertà di scelta. Provate a giocare, la moda è un gioco divertitevi, con un ciuffo alto, o un taglio di capelli mossi.

Se il viso a diamante è considerato un ideale di bellezza, il viso ovale non è sicuramente da meno. Chi ha un viso di questo tipo presenta una forma regolare,  nessuna spigolosità pronunciata, linee armoniche e piacevoli. La forma ovale, ancora di più di quella a diamante, permette una libertà di scelta praticamente assoluta. I nostri barber Green Man saranno disponibili, tra una chiacchierata e l’altra, a darvi i migliori consigli.

Oltre alla forma del viso la scelta di un taglio di capelli, può essere influenzata anche dalla presenza di una stempiatura. Diciamolo subito, una stempiatura è un normalissimo segno dell’età. Nasconderla non ci aiuterà sicuramente ad accettare il nostro aspetto. Il consiglio quindi è quello di mostrarla, senza nessun patema d’animo. Se avete una regolare attaccatura alta a V, il consiglio è quello di preferire tagli corti, mentre se la vostra è un’attaccatura sfuggente, dai contorni non definiti, lasciate stare il taglio corto. La soluzione, per assurdo, potrebbe essere quella di lasciar crescere i capelli e sbizzarrirsi con un taglio particolare. In questi casi, infatti, una chioma voluminosa potrebbe distogliere l’attenzione dalla vostra stempiatura.

Molto diverso è invece il caso di “fronte alta”. L’unico consiglio per chi ha un’attaccatura alta dei capelli è quello di evitare tagli  troppo all’insù. Creste o ciuffi alti potrebbero infatti accentuare questa caratteristica.

Qualunque sia la forma del vostro viso la cosa essenziale è che il taglio di capelli rispecchi il vostro stile e la vostra personalità!